VITTORIO RESSICO

Nato nel lontano 1950, sono in pensione da ben sette anni.
Da responsabile del servizio elaborazione dati ho lavorato con le schede perforate, i dischi mobili, i modem per la trasmissione dei dati… La generazione “social” non avrà dimestichezza con queste cose, lo so. D’altronde io non amo Facebook, Instagram, eccetera: ho lavorato troppi anni con i computer per continuare a giocare coi telefonini.
In pensione sono diventato prima un lettore compulsivo, poi ho iniziato a scrivere, divertendomi moltissimo: novelle e brevi romanzi pubblicati in seguito su LOVE STORY e INTIMITÀ.

Questa è la mia prima pubblicazione, una raccolta delle novelle che più mi hanno
coinvolto.

ULTIMI LIBRI PUBBLICATI

SEGUI L'AUTORE SUI SOCIAL

vittorio

La vita eterna è una contraddizione in termini, è la morte ad essere eterna. E va bene così: sai che noia l’eternità! Ressico